I sotterranei di Piazza Navona: lo Stadio di Domiziano

sabato 22 giugno ore 17.00

 

Roma ad hoc vi porterà a scoprire il sottosuolo di una delle più celebri piazze della città. Tutti conoscono la straordinaria bellezza di Piazza Navona, capolavoro indiscusso del Barocco, luogo di incontro e scontro tra Bernini e Borromini, ma in pochi conoscono ciò che si cela al di sotto della piazza.

A quattro metri e mezzo sotto il piano stradale si mostrano in tutta la loro imponenza i resti del primo e unico esempio di stadio in muratura realizzato a Roma: lo stadio di Domiziano. Il colto imperatore, con lo scopo di educare il rozzo popolo a una forma più raffinata di intrattenimento, volle edificare nel Campo Marzio un grande edificio capace di ospitare 30000 spettatori.

 Lungo 275 metri e largo 106, lo stadio vantava una pista di 180 metri utilizzata per le gare agonistiche nate nel mondo greco. Tali competizioni erano denominate agones da cui agone, innagone, navone sino ad arrivare a Navona, in nome dell’odierna piazza.

Passeggeremo quindi tra gli antichi ambienti e i corridoi che consentivano ai cittadini romani di assistere alle gare e ammireremo i resti delle splendide sculture marmoree che l’imperatore volle a decorazione del suo Stadio. Si ritornerà poi al livello modello per capire come la città eterna abbia usato e sfruttato i resti dello Stadio per creare altre bellezze senza tempo.

 

Appuntamento h. 17.00 in piazza Sant’Apollinare.

Costo visita guidata, comprensivo di biglietto d’ingresso e noleggio della radioguida: 15€ adulti , 10€ minori di 18 anni, minori di 12 anni € 1,00 per il noleggio della radio (facoltativo).

Durata:  1 ora e 45 minuti.

Per prenotare mandateci una EMAIL: romaadhoc@gmail.com, lasciando nome, numero di partecipanti e un recapito telefonico. In alternativa potete chiamarci ai numeri: 324 5815028 – 324 0950351 (preferibile email). Prenotazione obbligatoria.